logo
Menu
Chi Siamo
News
Archivio news
Documenti
Archivio documenti
Video
Diretta Live
Foto
CittàInsiemeGiovani
Siti Amici
Login
Forum
Newsletter
Scrivi a CittàInsieme
Mailing-List di CittàInsiemeGiovani
Mappa sito

Cerca nel Sito






Annunci Google

Servizi
Segnala News
Ricerca
Headlines
Backend

Statistiche
Visite: 2396964
Statistiche

Newsletter

Se vuoi ricevere le newsletter devi essere registrato al sito. Se non lo sei ancora, clicca qui


Validato

Read Un colpo alla mafia ed uno alla sedia
news.png

Forse Piercamillo Davigo ha ragione quando dice che “in Italia delinquere conviene”…



Il precedente che vede soggetti a vario titolo implicati in vicende giudiziarie intenti a moralizzare il mondo della politica e dell'imprenditoria dai pericoli della criminalità organizzata (ma pare non quella individuale) è recente e altrettanto tragicomico. Iniziò nel 2006 il centro-sinistra che, in probabile difficoltà nel coprire gli organici, affidò a pregiudicati del calibro di Cirino Pomicino (curriculum: una condanna definitiva a 1 anno e 8 mesi per finanziamento illecito, un patteggiamento a 2 mesi per corruzione) e Alfredo Vito  (curriculum: condannato definitivamente a 2 anni per corruzione) l'importante scranno alla commissione parlamentare antimafia. L'idea, geniale nella sua originalità, costituì l'applicazione pratica dell'assioma assai in voga negli ultimi anni nel mondo della politica: “i reati degli altri sono sempre i più gravi”.
Non sortendo l'esito sperato però i due sparirono dalla nuova commissione targata Pisanu, lasciando un vuoto incolmabile.

La pensata però sembra essere piaciuta all'Ars che dal 1991 ha visto nella commissione antimafia un vantaggioso moltiplicatore di “poltrone” che nell'isola si sa, non sono mai abbastanza. Nonostante l'eccellente lavoro svolto dall'ultima composizione presieduta da Calogero Speziale (Pd) che ha sollecitato l'autorevole legge regionale 15/2008 (Misure di contrasto alla criminalità organizzata), dell'onorevole compito di “indagare sulle attività dell'amministrazione regionale e degli enti sottoposti al suo controllo, sulla destinazione dei finanziamenti erogati e sugli appalti” nonché di assumere “ogni altra iniziativa di indagine e proposta per il migliore esercizio delle potestà regionali in ordine al fenomeno mafioso in Sicilia” sono state incaricate anche vecchie conoscenze dei tribunali isolani.
Stiamo parlando di Salvino Caputo (Pdl), imputato per falsa testimonianza a favore dell'ex presidente Cuffaro (condannato in 1° grado a 5 anni e 6 mesi ed all’interdizione perpetua dai pubblici uffici per favoreggiamento personale semplice e rivelazione di segreto d’ufficio, e dunque capolista Udc al Senato per la Sicilia) e Orazio D'Antoni (Mpa), ex assessore del comune di Catania condannato in 1° grado per abuso d'ufficio a 2 anni e 2 mesi nello stesso processo che vedeva imputati l'ex sindaco Scapagnini (promosso anch'egli per meriti penali) più mezza giunta comunale. Tutti presunti innocenti fino a giudizio definitivo e anche fino al giudizio divino qualora quello umano dovesse concludersi con una condanna.

Ci si chiede a questo punto come potrà la commissione svolgere la propria attività di repressione del fenomeno senza provare nessun turbamento se nello scacchiere dell'antimafia a muovere le pedine troviamo abili pensatori che si distinguono dall'avversario solo per il titolo di reato imputato. Se è vero che la Costituzione formalizzando un'importante regola morale enuncia che tutti si presumono innocenti fino a giudizio definitivo, è altrettanto moralmente corretto sostenere che i membri di ogni commissione anticrimine, non solo antimafia, debbano essere essi stessi scevri anche dal più piccolo sospetto. Per due motivi: da un lato si evita di svilire agli occhi del singolo il lavoro dell'intera commissione, che potrebbe essere equivocato come il mascheramento di secondi fini o come azioni di puro marketing elettorale, dall'altro per venire incontro all'interesse del componente che nella sua veste di imputato finirebbe con il sottrarre tempo ed energie utili per dimostrare la sua innocenza in un giudizio che nel perdurare arreca seri danni all'immagine che rischiano di stabilizzarsi nel caso sopravvenga la prescrizione (che non equivale alla sentenza di assoluzione). Più un'ulteriore ragione dettata da esigenze di trasparenza, buon andamento e opportunità che verrebbero meno qualora dovesse intervenire una condanna definitiva, con il conseguente e solito terremoto politico che spinge i meno accorti sulle risibili posizioni di mai provati (nel processo) “teoremi giudiziari”. E allora, così come accade nelle democrazie liberali dell'Europa continentale e del nord America, dove ben chiaro è il concetto di presunzione di innocenza, i rappresentanti politici sotto inchiesta, se da un lato non è possibile escluderli dall'assemblea elettiva perché così han deciso gli elettori, seppur con il concorso esterno dei partiti che li hanno candidati, dall'altro lato, avendo a mente il delicatissimo ruolo che vanno a ricoprire, dovrebbero perlomeno essere tenuti lontani dai gangli del potere in attesa di una sentenza assolutiva (e non prescrizionale) che dissipi ogni dubbio.

CittàInsieme - CittàInsiemeGiovani
Catania, 13 gennaio 2009
lettera pubblicata su LaPeriferica, Blog di Benny Calasanzio, APCOM, Uguale Per Tutti, Liberainformazione, 095, Agrigentoflash, Voglio Scendere...




Postato Martedi 13 Gennaio 2009 - 23:36

Commenti | Aggiungi commento | Stampa

avatarDa: diablo310 Data: Giovedi 15 Gennaio 2009 - 17:25

Intenti come sono a difendere la poltrona in cui siedono, non credo che abbiano tempo a “lottare” per qualche altra cosa. E’ anche vero che la presenza ieri di Cuffaro, oggi di Bassolino non danno certamente un sicuro riferimento alle nostre istituzioni. Coraggio, diamo spazio alla forza degli onesti e di chi ancora sa credere nella coerenza morale e politica.

Frate Giovanni Calcara - Commissione Giustizia e Pace della Famiglia Domenicana.

avatarDa: diablo310 Data: Venerdi 23 Gennaio 2009 - 12:38

La redazione di Liberainformazione.org precisa che "gli scranni in Commissione li assegnano i singoli partiti presenti in parlamento, in base ad una suddivisione proporzionale. Sia Vito che Cirino Pomicino sono stati, quindi, indicati da partiti di centro destra, non dal centro sinistra, come membri della Commissione Antimafia".

***

Luca di CittàInsiemeGiovani precisa altresì che "sebbene di fatto la scelta sia partitica ciò a mio avviso non vale a escludere la responsabilità (politica) degli organi chiamati istituzionalmente alla nomina che, come enunciato nell'art. 2 comma 1 della legge istitutiva della commissione Forgione (277/2006), sono i presidenti delle due camere. La legge non parla di nessuna designazione di partito, lo fanno invece i regolamenti interni a proposito delle commissioni permanenti, e in ogni caso questi non parlano mai di proposta vincolante".

avatarDa: sconosciuto Data: Martedi 17 Febbraio 2009 - 23:50

<a href="http://wordpress.com">blog hosting</a> [url=http://wordpress.com]blog hosting[/url] <a href=http://wordpress.com>blog hosting</a> [url= http://wordpress.com ] blog hosting [/url]

Altre notizie relative a questo argomento

Read Sul rimpasto della Giunta Stancanelli (06/06/2010 - 16:45) letto 2291 volte
Read Sospetto abusivismo edilizio in Via Asti (01/06/2010 - 19:46) letto 2718 volte
Read Sulla vertenza "ASEC" (05/05/2010 - 00:43) letto 2484 volte
Read Prevenzione Sismica: gli Stati Generali si occupino della questione (01/04/2010 - 15:14) letto 3484 volte
Read Sulle denunce del Consigliere di quartiere Marcello Tringali (16/03/2010 - 22:51) letto 3037 volte
Read Sulla morte di Andrea Capuano a causa della cera nelle strade (27/02/2010 - 15:42) letto 2854 volte
Read Sull'ordinanza di divieto di posteggio in Comune (23/02/2010 - 11:35) letto 2634 volte
Read Catania avrà mai un nuovo Piano Regolatore? (22/02/2010 - 01:22) letto 2748 volte
Read Sulla transazione tra Comune di Catania e Banco di Sicilia S.p.A (16/02/2010 - 11:33) letto 2722 volte
Read Metti una mattina a Catania, dopo Sant'Agata... (12/02/2010 - 15:17) letto 3307 volte
Read In difesa del Lungomare di Catania - Lettera riepilogativa (08/02/2010 - 18:18) letto 2361 volte
Read Voltagabbana: l'arte di arrangiarsi /AGGIORNAMENTI_2 (06/02/2010 - 00:33) letto 2525 volte
Read Per il regolamento della Festa di S.Agata (02/02/2010 - 13:48) letto 2552 volte
Read Sulla vendita dei beni mafiosi confiscati (17/01/2010 - 23:20) letto 2609 volte
Read Solidarietà al giudice Ardita (16/01/2010 - 13:23) letto 2504 volte
Read Sostegno al consigliere Messina sulla Villa Bellini (13/01/2010 - 12:19) letto 2927 volte
Read Lettera aperta all'Assessore all'Ecologia e Ambiente (26/12/2009 - 00:11) letto 3090 volte
Read Sulla cittadinanza onoraria ad Antonio Presti (21/12/2009 - 17:47) letto 2909 volte
Read Una goccia in mezzo al mare (29/11/2009 - 14:07) letto 2806 volte
Read Sostegno al "Comitato PRO Villa Bellini" (19/11/2009 - 13:48) letto 2642 volte
Read Lettera aperta su Corso dei Martiri (29/10/2009 - 09:43) letto 2786 volte
Read Sulle dichiarazioni del Sindaco contro la Magistratura (27/10/2009 - 22:49) letto 2381 volte
Read Sulla laurea ad honorem a Francesco Bellavista Caltagirone (21/10/2009 - 18:57) letto 3044 volte
Read Raccolta differenziata e regime economico (14/10/2009 - 15:42) letto 3271 volte
Read Sui progetti per il Litorale Sud di Catania (02/08/2009 - 20:47) letto 2937 volte
Read In difesa del Lungomare di Catania - Appello di Associazioni e Cittadini catanesi (31/07/2009 - 17:06) letto 2949 volte
Read Il "sacco" del Lungomare di Catania - L'APPELLO di CittàInsieme (14/07/2009 - 13:34) letto 3698 volte
Read Sull'allargamento delle Commissioni Consiliari (09/07/2009 - 15:44) letto 3094 volte
Read Sulle sedute del Consiglio Comunale /2 (03/07/2009 - 01:15) letto 2959 volte
Read Raccolta differenziata e sensibilizzazione dei cittadini (22/06/2009 - 14:21) letto 3725 volte
Read Elezioni Europee 2009 - A spasso coi numeri (09/06/2009 - 21:07) letto 2844 volte
Read Voltagabbana: l'arte di arrangiarsi /AGGIORNAMENTI (04/06/2009 - 12:40) letto 2995 volte
Read Su Report e Catania (01/04/2009 - 12:02) letto 2871 volte
Read I furbetti del gettone di presenza (16/02/2009 - 22:50) letto 3166 volte
Read Sprechi e privilegi della politica (13/02/2009 - 15:01) letto 3021 volte
Read Sulle sedute del Consiglio Comunale (26/01/2009 - 15:06) letto 3334 volte
Read Sulla deliberazione della Corte dei Conti /2 (02/12/2008 - 22:56) letto 3242 volte
Read Sulla deliberazione della Corte dei Conti (27/11/2008 - 16:18) letto 3602 volte
Read Quello che i giovani chiedono (28/09/2008 - 11:08) letto 3446 volte
Read A futura memoria (29/08/2008 - 00:43) letto 3662 volte
Read Voltagabbana: l'arte di arrangiarsi (25/08/2008 - 19:28) letto 3574 volte
Read Inchiesta sul "Buco di Bilancio"... Era ora! (29/07/2008 - 00:14) letto 3605 volte
Read Sull'intervista a Stancanelli (12/07/2008 - 13:37) letto 3275 volte
Read Caro Scapagnini Condannato... LETTERA-RISPOSTE-REPLICA (03/05/2008 - 12:57) letto 3370 volte
Read Malati gravi e AUSL (26/04/2008 - 16:35) letto 3361 volte
Read Al Commissario del Comune di Catania (11/03/2008 - 15:25) letto 3560 volte
Read Sul cero di S.Agata del 1999 (11/03/2008 - 15:25) letto 4037 volte
Read Lettera della Società Civile per le Primarie Nazionali e Regionali (14/02/2008 - 01:29) letto 3392 volte
Read Un rimedio alla legge elettorale (05/02/2008 - 12:59) letto 3141 volte
Read La Buona Fede (05/02/2008 - 12:59) letto 3001 volte
Read Un segno di speranza (24/01/2008 - 18:59) letto 3169 volte
Read Elezione Difensore Civico 2007 (13/12/2007 - 14:36) letto 4384 volte
Read Smontaggio banchetti Forza Italia - Risp. all'Ass. Vasta (13/12/2007 - 14:36) letto 3337 volte
Read ELEZIONI, MOVIMENTI E PARTITI (27/11/2007 - 17:57) letto 2714 volte
Read Vola, Umberto! Vola, nel blu dipinto di blù! (22/11/2007 - 20:45) letto 2999 volte
Read In memoria di Giuseppe Fava (22/11/2007 - 20:44) letto 2965 volte
Read Lettera aperta al Sindaco Scapagnini (22/11/2007 - 20:43) letto 2935 volte
Read Persecuzione (07/11/2007 - 22:26) letto 2940 volte
Read L'intelligenza dei catanesi (07/11/2007 - 22:23) letto 2983 volte
Read Lettera al Sindaco di Catania (07/11/2007 - 22:22) letto 3129 volte
Read Sant'Agata tra religione e politica (07/11/2007 - 22:20) letto 2802 volte
Read Sant'Agata tra religione e politica (07/11/2007 - 22:20) letto 2857 volte
Calendario
Data: 16-02-2020
Ora: 19:32

Login

:


Recupera password
Non sei ancora registrato?
Registrati ora!

Votaci su Wikio

Sondaggio
Nessun sondaggio attivo in questo momento:
vecchi sondaggi

Mondo di Opinione

Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 4 ospiti


Powered by FlatNuX (FlatNuke3)! Valid HTML 4.01! Valid CSS! Get RSS 2.0 Feed
Powered by FlatNuX © 2003-2005| Site Admin: admin| Full Map | Get RSS News
Tutti i marchi registrati e i diritti d'autore in questa pagina appartengono ai rispettivi proprietari.
Page generated in 6.6710 seconds.